Cortexa - Cappotto termico con copertura tetto freddo

Collegamento Cappotto termico - Tetto freddo ventilato

Dettaglio di collegamento del cappotto termico al tetto freddo ventilato

Il tetto freddo ventilato è uno schema funzionale usato principalmente nelle coperture inclinate. In questo sistema deve essere garantita la circolazione dell’aria nel sottotetto: si tratta di una configurazione particolare che deve essere progettata da specialisti (Dettaglio 12c del Manuale di posa Cortexa).

Cappotto termico tetto freddo

Per il fissaggio dell’ultima fila dei pannelli isolanti del Sistema a Cappotto - tagliate obliquamente sulla parte superiore per seguire l’inclinazione dell’ingresso dell’aria nel sottotetto – si utilizza il metodo di posa Floating-Buttering (per questo dettaglio si rimanda all’articolo precedente).

Inoltre, per assicurare che l’aria defluisca correttamente nel sottotetto, in corrispondenza sempre dell’ultima fila di lastre isolanti si inserisce un profilo di raccordo per la ventilazione del tetto, con foratura che assicuri una ventilazione del tetto pari ad oltre 200 cm²/m di gronda, e al tempo stesso impedisca l’ingresso di volatili. Tale profilo, corredato di rete in fibra di vetro che viene annegata all’interno della rasatura armata, come da dettaglio. Il Sistema a Cappotto si realizza con l’impiego di collanti, rasatura armata, primer se previsto nel sistema, rivestimento di finitura e fissaggio meccanico con tasselli (eventualmente con rondella inserita a filo con il pannello isolante, come indicato nel disegno).