La politica energetica europea 20-20-20

Nel 2007 il Consiglio Europeo ha definito degli obiettivi di risparmio energetico e tutela dell’ambiente molto ambiziosi per il 2020, come contributo dell’Europa alla lotta globale contro i cambiamenti climatici. I dati attuali mostrano che tali obbiettivi molto difficilmente potranno essere raggiunti. Il grafico sotto riportato del 2011 mostra come siamo ancora lontani.

Continua


Il nuovo piano energetico europeo stilato nel 2011

Questo piano riconosce nel risanamento energetico degli edifici la misura sicuramente più efficace per ridurre i consumi energetici in Europa. Raggiungere gli obiettivi di questo piano avrà effetti notevoli:

Continua


La nuova direttiva per l'efficienza energetica degli edifici

La nuova direttiva europea (EPBD, 2010/31/EU) sottolinea il ruolo chiave degli edifici nel raggiungimento degli obiettivi di risparmio energetico. I punti chiave della direttiva sono:

Continua


Il processo di armonizzazione e standardizzazione

A partire da Luglio 2013 il Regolamento dei Prodotti da Costruzione (Construction Products Regulation, COR, EU No 305/2011) sostituirà la Direttiva dei Prodotti da Costruzione (Constuction Products Directive, 89/106/EEC). Lo scopo è quello di consentire il libero scambio di prodotti da costruzione all’interno dell’Europa. Nuovi prodotti potranno essere lanciati più facilmente e a costi inferiori.

Continua