Il decalogo di qualità

Decalogo Cortexa: i 10 punti chiave dell'impegno costante per la qualità

Cortexa, il consorzio italiano per la tutela del Sistema a Cappotto, sostiene l’utilizzo di misure di controllo della qualità del Sistema a Cappotto. Il Sistema di Cappotto di qualità è quello descritto da Cortexa nel Manuale di Posa, secondo il quale  l’isolamento a Cappotto di qualità è solo ed esclusivamente quello proposto come sistema completo, in grado di dare agli investitori una base affidabile di garanzia e sicurezza. Parte integrante della qualità del sistema sono anche la corretta progettazione e la posa in opera eseguita a regola d’arte.

Continua


Requisiti tecnici

a) I requisiti tecnici del Sistema di Isolamento a Cappotto

Durante la progettazione e la fase di appalto dei Sistemi di Isolamento a Cappotto occorre verificare che:

Continua


Rispetto delle normative

a) La certificazione energetica degli edifici

L’attestato di certificazione energetica degli edifici documenta il consumo energetico delle strutture abitative, in ottemperanza alle più recenti normative italiane in materia. Questo tipo di attestato è obbligatorio sia per gli interi edifici che per la compravendita di tutti i singoli appartamenti. Inoltre, esso è necessario per l’ottenimento dei finanziamenti previsti per il miglioramento delle strutture verticali opache. Dal 1° gennaio 2012 sono infatti scattati nuovi obblighi in merito alla prestazione energetica degli edifici previsti a livello nazionale.

Continua


Rispetto dell'ambiente

Il Protocollo di Kyoto è il trattato internazionale in materia di rispetto per l’ambiente sottoscritto a Kyoto l’11 dicembre 1997 da più di 160 Paesi, tra cui l’Italia. Il documento sancisce l’obbligo per gli Stati aderenti di operare una drastica riduzione delle emissioni di sostanze inquinanti in una misura non inferiore al 5,2% rispetto alle emissioni registrate nel 1990 (considerato come anno di riferimento) nel periodo che va dal 2008 al 2012. In occasione del Consiglio europeo del marzo 2007, l’UE si è impegnata ulteriormente a ridurre del 20% le sue emissioni di C02 entro il 2020.

Continua