Raccordo del cappotto termico a cassonetti di avvolgibili

 

Raccordo del cappotto termico a cassonetti di avvolgibili, tapparelle e guida avvolgibili.

Il raccordo dell’isolamento a cappotto termico con i cassonetti di avvolgibili, di tapparelle e guida di avvolgibili, sono dettagli fondamentali che devono essere studiati e realizzati a regola d’arte al fine di eliminare tutti i ponti termici e per evitare la dispersione del calore, ottenendo così un buon risultato funzionale, pratico, estetico e duraturo del Sistema di isolamento a cappotto.

Oltre al taglio termico, i giunti e i collegamenti devono garantire i gradi di libertà necessari ad evitare lesioni dovute ai movimenti relativi tra cappotto ed elemento tecnico oscurante (dilatazioni termiche differenziali) e alle sollecitazioni indotte (vibrazioni).

Dettaglio di raccordo del cappotto termico al cassonetto di avvolgibili

Il corretto raccordo al cassonetto del Sistema a Cappotto è un passaggio essenziale per garantire la durata del sistema. L’esecuzione di questo dettaglio prevede di procedere incollando la porzione del pannello che ricade sul cassonetto dell’avvolgibile, con il collante distribuito su tutta la superficie della lastra; si applica un profilo di raccordo per infissi sulla zona di contatto tra pannello isolante e cassonetto che funge da architrave, con la funzione di proteggere dalle variazioni di lunghezza dovute a fattori termici. In questo caso, per il raccordo al cassonetto di avvolgibili si utilizza un profilo la cui funzione di compensazione specifica di movimento è di tipo mono-bi o tridimensionale, in riferimento allo spessore del pannello isolante, della superficie dell’apertura e della sua collocazione. Eventuali sigillature eseguite con sigillanti acrilici, siliconi, al posto dei profili di raccordo per infissi, non devono essere considerate come raccordi di collegamento di lunga durata, ma occorre tenere presente che hanno bisogno di una manutenzione ordinaria adeguata e regolare nel tempo, poiché hanno una durata molto inferiore alla vita utile di un Sistema di Isolamento a Cappotto. Una volta terminata la posa dello strato isolante come descritto, il Sistema a Cappotto si completa con l’impiego di collanti, rasatura armata, primer se previsto nel sistema, rivestimento di finitura e fissaggio meccanico con tasselli (eventualmente con rondella inserita a filo con il pannello isolante, come indicato nel disegno).

Dettaglio 10a CAPPOTTO TERMICO CASSONETTI AVVOLGIBILI

 

Dettaglio di raccordo del cappotto termico al cassonetto di tapparelle

Nel caso in cui siano installate sulla facciata tapparelle con cassonetto, il raccordo del Sistema a Cappotto ad esse è un elemento basilare per garantire la durata del sistema. In questo caso dobbiamo proteggere la struttura che sostiene il cassonetto di tapparelle, che viene fissato alla struttura della parete tramite tassello che fissa anche il pannello isolante che si raccorda allo spessore dell’isolante usato nel Sistema a Cappotto. Il pannello isolante che si incolla sul frontale del cassonetto, di spessore ridotto ma risolutivo dell’eventuale ponte termico, viene anche fissato su un profilo metallico ad “u” collocato alla sua base.

Sull’estradosso dell’architrave viene applicato un profilo di raccordo del tipo gocciolatoio per il corretto deflusso dell’acqua piovana.

Completate queste operazioni, si prosegue la consueta stratigrafia del Sistema a Cappotto con l’impiego di collanti, rasatura armata, primer se previsto nel sistema, rivestimento di finitura e fissaggio meccanico con tasselli (eventualmente con rondella inserita a filo con il pannello isolante, come indicato nel disegno).

Dettaglio 10b CAPPOTTO TERMICO CASSONETTI AVVOLGIBILI

 

Dettaglio di raccordo del cappotto termico al profilo di guida di avvolgibili con attacco a filo esterno della muratura.

Tutti i carichi, leggeri e pesanti, ancorati all’isolamento termico, devono essere fissati al sistema stesso con l’ausilio di elementi di fissaggio che, oltre a garantire la riduzione e/o l’eliminazione del ponte termico, forniscano la portata adeguata per tutto il ciclo di vita del Sistema a Cappotto. In questi caso, si utilizza un elemento di fissaggio a rondella che si integra nello spessore del sistema ETICS.

Impiegando lo specifico utensile per fresatura, si esegue nel pannello isolante la fresatura conica per l’inserimento dell’elemento di fissaggio, eliminando al termine della fresatura, la polvere raccolta. Si applica il collante-PU sulla superficie circolare dell’elemento di fissaggio a rondella e si preme a filo sul pannello isolante. Si completa il Sistema a Cappotto con l’impiego di collanti, rasatura armata, primer se previsto nel sistema, rivestimento di finitura, compreso il sistema di fissaggio, dove avremmo precedentemente evidenziato la presenza della rondella; si procederà poi con l’applicazione del profilo della guida avvolgibile che verrà fissata tramite viti per legno o autofilettanti alle rondelle in plastica di alta qualità del sistema di fissaggio, la vite potrà essere inserita più facilmente, eseguendo un foro con un punteruolo sul rivestimento di finitura, senza preforare.

Dettaglio 10c CAPPOTTO TERMICO CASSONETTI AVVOLGIBILI