Menu
Menu
banner cappotto termico perché è importante per il posatore

Cappotto termico perché è importante per il posatore

Cappotto termico: se vuoi avere clienti soddisfatti, non puoi fare a meno di proporlo

Cappotto termico perché è importante per il posatore? Se lavori per una impresa di costruzioni, sei un imbianchino o un posatore di cappotto termico certificato o comunque esperto, ti sarai accorto da tempo che le conoscenze di tutta la filiera dell’edilizia – inclusi i committenti finali – relativamente all’efficienza energetica degli edifici e al cappotto termico è notevolmente aumentata negli ultimi anni.
Questo significa che la domanda di mercato si sta trasformando e cresce quella relativa agli edifici ad alta efficienza energetica, più sicuri e confortevoli. Non a caso, in Italia, le abitazioni nelle migliori classi di consumo si vendono prima e a prezzi più elevati.
Sia nei casi di nuove costruzioni che di ristrutturazioni, l’efficienza energetica dell’edificio è ormai un elemento fondamentale: i professionisti, le imprese e gli applicatori che non conoscono e non propongono il Sistema di Isolamento Termico a Cappotto – o che non sono in possesso delle competenze necessarie per realizzare cappotti termici di qualità – rischiano di uscire dal mercato perché non in grado di soddisfare una domanda sempre più forte. Potere proporre e realizzare cappotti termici di qualità, inoltre, consente a imprese, imbianchini e posatori di aprirsi a nuovi segmenti di mercato ed ampliare il loro giro d’affari.
Oltre alle tendenze di mercato è necessario tenere in considerazione almeno altri quattro aspetti fondamentali che spiegano perché una impresa, un imbianchino o un applicatore dovrebbero sempre proporre il cappotto termico:

  1. il cappotto termico è in assoluto la misura più efficiente, dal punto di vista energetico, economico ed ambientale, per ridurre i consumi di un edificio e per proteggerlo a lungo;
  2. per gli investitori immobiliari e i committenti privati, la differenza di spesa tra la tinteggiatura della facciata e la tinteggiatura con applicazione di cappotto termico è minima, sia a livello di esborso iniziale sia in relazione ai notevoli vantaggi garantiti dal Sistema a Cappotto nel tempo;
  3. se l’intervento sulla facciata è rilevante, il cappotto termico può diventare una misura obbligatoria, prevista in quasi tutte le Regioni in base al DM 26 giugno 2015 allegato 1, paragrafo 1.4;
  4. gli edifici ad alta efficienza energetica hanno un valore di mercato più elevato, valore che si preserva più a lungo nel tempo.

Cappotto termico di qualità: le competenze delle imprese e dei posatori

Nel precedente paragrafo abbiamo dato una risposta alla domanda “cappotto termico perché è importante per il posatore” e sottolineato che proporre il cappotto termico nei progetti di nuova costruzione e ristrutturazione è ormai un passaggio imprescindibile. Ora desideriamo spiegare quanto sia importante fare attenzione a proporre un Sistema di Isolamento Termico a Cappotto di qualità e non un “cappotto termico qualunque”. La scelta di un Sistema di qualità, progettato e posato a regola d’arte, è infatti garanzia di risultato per il committente e di tranquillità anche per il posatore, che deve rispondere di eventuali difetti causati dalla scelta di materiali inadeguati o posati in modo erroneo.
Gli aspetti da tenere presenti se si desidera realizzare interventi di isolamento termico a cappotto di qualità sono tre:

Cappotto termico: il supporto di Cortexa per i posatori, gli imbianchini e le imprese di costruzione

Abbiamo visto in precedenza quanto sia importante oggi sapere proporre e realizzare Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto di qualità. Il nostro impegno però, va oltre alla diffusione di queste conoscenze e si concretizza in una serie di servizi dedicati agli operatori del settore che desiderano approfondire le loro competenze in materia di cappotto termico. Questi gli strumenti che mettiamo a disposizione:

Per qualsiasi altro tipo di informazione o richiesta puoi contattarci compilando il form di contatto Cortexa.

Share

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print