Menu
Menu
certificazione cappotto cortexa

Certificazione cappotto termico: ETA004

Certificazione cappotto termico: cosa è l’ETA004

La certificazione cappotto termico che garantisce l’efficacia del Sistema è l’ETA004. L’ETA, ossia la Valutazione Tecnica Europea (in inglese European Technical Assessment – ETA) è un documento che contiene le prestazioni di un prodotto da costruzione. L’ETA viene rilasciata per i prodotti per i quali manca una norma armonizzata mentre è disponibile come riferimento un Documento per la Valutazione Europea (European Assessment Document – EAD) o una ETAG – riferimento nel regime precedente al CPR – non ancora ritirata e usata come EAD.

Certificazione cappotto termico: linee guida ETAG004 e ETA004

L’ETA004 per il cappotto termico deriva dalle linee guida ETAG004. Le linee guida ETAG004 descrivono quali requisiti devono avere i sistemi di isolamento termico per l’isolamento delle facciate degli edifici.

Nello specifico, le linee guida ETAG004 individuano:

  • i metodi di verifica per valutare i requisiti del cappotto termico come sistema:
  • i parametri, le classi e i livelli per classificare i valori dei requisiti;
  • le condizioni di progetto e di realizzazione dell’intervento di isolamento termico della facciata con cappotto termico.

Le caratteristiche del Sistema di Isolamento Termico a Cappotto da verificare sono in accordo con i requisiti della direttiva europea sui materiali da costruzione:

  • resistenza meccanica e stabilità;
  • sicurezza in caso di incendio;
  • igiene e salubrità ambientale;
  • sicurezza nell’uso;
  • protezione dal rumore;
  • risparmio energetico.

Stabiliti i requisiti vengono descritti i metodi di prova da impiegare. Al requisito infatti corrisponde un parametro che può essere valutato per mezzo di prove di laboratorio standardizzate. Il risultato della prova deve poter poi essere, sempre in modo standardizzato, classificato.

Per la certificazione cappotto termico, i test sono da realizzare sull’intero sistema, così come sui singoli componenti:

  • materiale isolante;
  • tasselli;
  • profili;
  • colle rasanti;
  • finiture;
  • armature.

Per questa ragione, i componenti dei Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto con ETA004 sono a loro volti dotati di ETA004. I produttori possono quindi avere degli ETA per singoli kit di prodotti e componenti in accordo con l’ETAG004.

All’interno dell’ETAG sono poi indicati, per tipo di requisito, i valori minimi per l’idoneità all’uso dei vari componenti nel Sistema di Isolamento Termico a Cappotto. Stabiliti quindi i requisiti dei prodotti e del sistema, testati e valutati, l’ETAG descrive i corretti passaggi per progettare e realizzare un Sistema di Isolamento Termico a Cappotto.

Molto rilevante è l’attestazione della costanza della prestazione del cappotto termico. Dietro alla marcatura CE dei prodotti o sistemi vi è sempre l’aspetto rilevante di come il produttore possa garantire la conformità di quanto produce rispetta a quanto dichiara. Il produttore infatti è generalmente tenuto a controlli di produzione interni o esterni a seconda dei sistemi di attestazione che dipendono dal tipo di materiale e dalle caratteristiche da valutare.
L’ETAG definisce in quale sistema di controllo si è tenuti, come produttori, a ricadere. Il principio di fondo è che per aspetti della produzione che possono influenzare caratteristiche del prodotto rilevanti, come per esempio la “sicurezza in caso di incendio” e quindi “la reazione al fuoco dei materiali”, i controlli per la conformità siano realizzati da soggetti esterni, terzi rispetto alla produzione.

ETA 004 e marcatura CE cappotto termico

Una volta ottenuto il rilascio dell’ETA004, il secondo passo per il produttore è quello di ottenere l’Attestazione di Conformità del proprio “prodotto” (Sistema di Isolamento Termico a Cappotto) al proprio ETA. Si potrebbe credere che si tratti di una procedura semplice poiché l’ETA è stato scritto appositamente per quel dato sistema e la conformità potrebbe essere considerata quasi automatica, ma in realtà il Factory Production Control o FPC è tenuto a verificare la capacità del produttore di garantire nel tempo tale conformità.

L’ultimo passo da compiere una volta ottenuta l’ETA è la predisposizione da parte del produttore della marcatura CE cappotto termico, cioè far stampare le etichette con il simbolo CE da apporre sul prodotto e contenenti, oltre al simbolo, una serie di indicazioni relative al prodotto stesso. E’ di nuovo l’ETA che regolamenta il contenuto dell’etichetta così come le modalità della sua apposizione.

A questo punto il produttore è “in regola” e, con l’apposizione della marcatura CE e la redazione di una dichiarazione di conformità, è formalmente autorizzato a immettere il proprio sistema nel mercato europeo, Italia compresa.

Share

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print