Cappotto termico in condominio: presentare i vantaggi con Cortexa

Cappotto termico in condominio: online la guida per presentare i vantaggi in assemblea

Scarica gratuitamente la Guida Cortexa dedicata al tema del cappotto termico in condominio
Uno strumento che permette al privato di determinare la qualità di un Sistema a Cappotto e comprenderne a fondo i vantaggi, per poter arrivare in sede di assemblea condominiale con le idee chiare sul tema

Cappotto termico in condominio: come determinarne la qualità

Il cappotto termico in condominio è un intervento che porta con sé una serie di vantaggi sia in termini economici che energetici e ambientali. Per comprendere a fondo i vantaggi del Sistema a Cappotto è però fondamentale, anche per i privati, avere ben chiari i criteri che ne determinano la qualità.

L’osservatorio Cortexa dimostra, a tale proposito, una la costante crescita – sia in termini di quantità che di qualità – di richieste in merito all’efficientamento energetico e alla riqualificazione edilizia e l’interesse per queste tematiche non soltanto da parte dei professionisti, bensì anche da parte di privati sempre più attenti e interessati al tema.

Per compiere un investimento importante come quello legato all’installazione del Sistema a Cappotto è infatti necessario essere a conoscenza dei criteri fondamentali per essere certi della qualità rigorosa – e quindi dell’efficacia e durata – di un intervento di isolamento mediante cappotto termico, ovvero:

  1. scegliere esclusivamente Sistemi a Cappotto forniti e certificati come kit, dotati di certificato ETA (secondo ETAG004) e di marcatura CE di sistema;
  2. avvalersi di progettisti esperti in materia di Cappotto Termico: è fondamentale accertarsi che il progettista selezionato conosca ed applichi la norma UNI/TR 11715:2018, contenente il rapporto tecnico sulla “Progettazione e posa in opera di sistemi di isolamento termico a cappotto”;
  3. avvalersi di posatori specializzati ed esperti: anche il migliore cappotto termico, se posato male, non è in grado di garantire le migliori prestazioni possibili. Per verificare se il posatore è competente, è necessario assicurarsi che abbia effettuato la Certificazione delle competenze secondo la norma UNI 11716:2018.

Cappotto termico in condominio: una guida per il privato che desidera informarsi sui vantaggi dell’isolamento dell’involucro edilizio

Spesso in sede di assemblea condominiale non è semplice portare avanti iniziative di valore per il miglioramento dell’edificio. La Guida Cortexa dedicata al cappotto termico in condominio è un valido vademecum  da consultare per giungere in assemblea preparati sul tema.

Tra i vantaggi da avere chiari per supportare l’opzione del Sistema a Cappotto rientrano:

  1. il cappotto termico garantisce la riduzione dei consumi energetici in estate e in inverno, il risparmio in bolletta e spese di manutenzione ridotte;
  2. il cappotto termico conferisce alle abitazioni un maggiore comfort e una qualità dell’aria interna migliore;
  3. il cappotto termico aumenta il valore dello stabile, che si preserva più a lungo;
  4. la maggiore spesa necessaria per realizzare il cappotto termico rispetto alla sola tinteggiatura della facciata è minima, sia in termini economici sia in relazione ai benefici che si ottengono;
  5. il cappotto termico consente di rispettare le leggi vigenti in materia di efficienza energetica degli edifici e di accedere a importanti detrazioni e vantaggi fiscali;
  6. il cappotto termico riduce l’impatto ambientale delle costruzioni.

Share

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print