Menu
Menu
banner durata cappotto termico

Durata cappotto termico: scopri con Cortexa l’efficacia e la durabilità del Sistema a Cappotto

Durata cappotto termico. Da cosa dipende?

Una tra le domande più frequenti che il consumatore si pone è “l’Isolamento Termico a Cappotto durerà nel tempo?”. La durata cappotto termico è influenzata dalla sua qualità complessiva, che dipende a sua volta da 3 criteri principali:

  1. il cappotto termico di qualità è un sistema composto da un insieme di componenti testati per funzionare insieme. Per la realizzazione dell’isolamento termico è importante scegliere Sistemi a Cappotto forniti e certificati come kit dai produttori, dotati di certificato ETA004 e di marcatura CE di sistema. In questo modo il consumatore – ma anche il progettista e l’impresa – vengono messi al riparo da danni causati dall’assemblaggio di materiali non idonei per funzionare assieme;
  2. il cappotto termico dovrà essere progettato da un professionista abilitato ed esperto in materia di cappotto termico,che conosca e segua la norma UNI/TR 11715:2018 sulla progettazione e posa in opera di Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto. Verificando tali requisiti, il committente – ma anche l’impresa applicatrice – si tutelano da eventuali problematiche nella realizzazione del progetto;
  3. posato da professionisti formati e qualificati per la posa del cappotto. È indispensabile che le regole per la corretta posa del cappotto termico vadano seguite in modo preciso. Gli errori di posa emergono rapidamente e portano a fenomeni di degrado estetico e funzionale. Per la posa a regola d’arte dei Sistemi di Isolamento Termico a Cappotto è quindi necessario avvalersi di posatori le cui conoscenze, abilità e competenze siano certificate secondo la norma UNI 11716: 2018.

Durata cappotto termico. La facciata è protetta più a lungo di quelle semplicemente intonacate e tinteggiate?

È doveroso chiarire subito un concetto fondamentale: un edificio isolato con cappotto termico è protetto in maniera molto più efficace dall’azione degli agenti atmosferici, dalle infiltrazioni, dalle aggressioni dovute ai cambi di stagione e ai picchi freddo/caldo, dal normale degrado che si manifesta con il passare del tempo. Per questa ragione l’edificio isolato con cappotto termico durerà sicuramente di più di un edificio non isolato e semplicemente intonacato e tinteggiato. Si tratta quindi di un investimento efficace, purché si presti la massima attenzione ai 3 punti meglio descritti prima: scelta di un sistema a cappotto certificato di qualità, corretta progettazione e corretta posa in opera.

Durata cappotto termico: influisce sul valore dell’edificio?

Un edificio correttamente isolato consuma meno energia (consentendo di alleggerire le bollette per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo), garantisce un comfort abitativo superiore e una migliore qualità dell’aria interna e ha un valore di mercato superiore: le case ad alta efficienza energetica si vendono prima e meglio.

Durata cappotto termico: quali sono gli errori ricorrenti che potrebbero comprometterla?

1. Pensare che sostituire un elemento del sistema a cappotto non possa portare a gravi problemi

Il privato e il committente si affidano a progettista e impresa con fiducia, non potendo controllare di persona se tutti i componenti impiegati per il sistema a cappotto siano corretti. L’impresa, invece, dovrebbe sapere che se non si avvale di un sistema certificato come kit, i produttori dei singoli elementi assemblati di propria iniziativa non forniranno alcuna garanzia. Così, in caso di cattive prestazioni del cappotto, la responsabilità ricadrà totalmente sull’impresa stessa e anche sul progettista, se questo sarà incaricato della direzione lavori.

2. Pensare che il sistema a cappotto non debba essere progettato

La scelta del cappotto termico coretto e di qualità, non basta di per sé per essere certi che l’intervento sia durevole. In molti pensano che la progettazione dell’intervento di isolamento non sia fondamentale. In realtà, la mancata cura nella definizione dei dettagli costruttivi può portare a danni al sistema sia immediati che nel lungo periodo, con una inferiore efficacia delle misure. È quindi fondamentale avvalersi di una corretta progettazione del cappotto termico.

3. Pensare che qualsiasi impresa o imbianchino sappiano posare il cappotto correttamente

La posa del cappotto termico è una competenza specialistica, che richiede studio ed esperienza continui. Affidarsi a posatori non qualificati potrebbe causare errori molto gravi, che possono compromettere da subito estetica, prestazioni e durata del cappotto termico. Ad esempio:

a) Ancorare in maniera non idonea il cappotto termico al supporto e non eseguire una tassellatura corretta

L’incollaggio a regola d’arte dei pannelli al supporto così come la corretta scelta e posa dei tasselli prevengono problematiche di distacco e di ridotte prestazioni energetiche del sistema. Sappiamo che se sei un privato non puoi scendere a questo livello di dettaglio o stare tutto il giorno in cantiere a controllare. Ma puoi metterti al sicuro avvalendoti esclusivamente di progettisti e applicatori qualificati che sappiano eseguire la progettazione cappotto termico secondo la norma UNI/TR 11715:2018 e la posa cappotto termico secondo la norma UNI 11716:2018.

b) Non isolare correttamente i giunti tra i pannelli

Questo errore, purtroppo molto frequente, inficia la durata cappotto termico ma soprattutto la sua efficacia a livello di prestazioni di isolamento termico. Questo genere di problema ha anche un impatto estetico in quanto, a causa delle differenze di temperatura, si potrebbero vedere sulla facciate i segni della forma dei pannelli.

c) Sbagliare la rasatura, non affogare la rete, scegliere un intonaco di finitura non corretto

Questi fenomeni hanno tutti una ripercussione sia sul lato estetico del cappotto che su quello prestazionale, fino a causare un distacco del sistema dal supporto, che comporterebbe l’esigenza di realizzare l’isolamento ex novo.

L’elenco di possibili problematiche di qualità del cappotto che hai appena letto non è esaustivo, ma finalizzato a darti una idea precisa del motivo per cui noi di Cortexa suggeriamo a chi è preoccupato della durata cappotto termico di fare particolare attenzione alla scelta del sistema, del progettista e del posatore. Se sei in difficoltà e non sai a chi rivolgerti per eseguire un lavoro di isolamento termico di qualità richiedi informazioni a Cortexa. Saremo lieti di aiutarti nella scelta!

Share

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su print